Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Fin dalla sua fondazione del 1982, Spazio Sport ha proposto, come rivista ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, apprendimenti sulle problematiche dell’impiantistica sportiva e degli spazi comunque dedicati alla pratica dello sport. La nuova linea editoriale ha mantenuto la sua vocazione per l’analisi degli aspetti architettonici, ingegneristici, normativi e gestionali degli impianti sportivi, allargando il proprio focus all'analisi delle best practice italiane ed internazionali e anche ad altri temi di cultura sportiva. Per contattare la redazione scrivere a spaziosport@coni.it

SS42
Numero 43

I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI 2018 DI PYEONGCHANG

I Giochi Olimpici rappresentano un’eccezionale occasione di confronto e di crescita a livello internazionale per l’intero Movimento Sportivo e per il Sistema Paese: l’opportunità migliore per veicolare un messaggio di fratellanza e di pace che sa andare oltre l’aspetto agonistico. Ai Giochi di PyeonChang vogliamo esprimere l’eccellenza del nostro Movimento, migliorando i risultati ottenuti nell’ultima edizione, in un’edizione olimpica chiamata a scrivere una pagina significativa per esaltare gli indirizzi contenuti nell’Agenda 2020 del CIO.

Numero 42

SPAZI SPORTIVI 2.0

Questo numero della rivista si pone l'obiettivo di discutere i cambiamenti che stanno attraversando l’universo dell’impiantistica, prefigurando una sorta di nuova generazione, che chiamiamo “Spazi Sportivi 2.0”. A tale scopo è necessaria una visione delle trasformazioni che stanno modificando gli scenari della pratica motoria; non a caso il numero ospita un intervento dell'ISTAT, proprio a sottolineare l'importanza di un'approfondita conoscenza circa la domanda di sport, alla base di ogni intervento di programmazione e progettazione di impianti sportivi.
Numero 41

NUOVE FORME DI FINANZIAMENTO

I numeri dell’ISTAT, hanno rivelato come la percentuale della pratica sportiva sia lievitata di un punto e mezzo nell’ultimo anno e di 4,2 punti tra il 2013 e il 2016, aumentando in media di circa 1,4 punti all’anno. Per ridurre ulteriormente la sedentarietà ed esaltare lo sport come strumento di sviluppo e modello di riferimento, è fondamentale creare le condizioni infrastrutturali, anche nei luoghi più difficili, per consentire a tutti di poter svolgere pratica motoria.
Numero 40

SCENARIO NORMATIVO E NUOVE PROSPETTIVE

L’intera società, per sua stessa natura, si basa sul rispetto di regole certe e condivise. Se il sistema di regole è alla base della società umana, lo è anche per lo Sport che di questa società è parte integrante. La globalizzazione crescente tende a rendere più omogenei anche i risultati sportivi di vertice, con la conseguenza che le graduatorie devono fare riferimento a criteri e modalità di misurazione sempre più certi, che devono ridurre a zero i margini di errore o di approssimazione; la misura di un impianto sportivo, è condizione vitale per l’esistenza stessa dello sport.