Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

quattro di coppiaFilippo Mondelli, Andrea Panizza, Luca Rambaldi, Giacomo Gentili continuano a dominare la scena nel 4 di coppia. Gli azzurri alla presenza del Presidente CIO Thomas Bach, dopo la vittoria agli Europei 2018, il successo nella prima prova di Coppa del Mondo, si aggiudicano la prestigiosissima medaglia d’oro ai Campionati Mondiali di Plovdiv (Bulgaria) superando Australia e Ucraina.

 

Dopo la partenza subito il quartetto azzurro è subito protagonista con la sola Ucraina davanti mentre l'Olanda si mantiene a mezza barca di distacco. Cinque centesimi soltanto separano Ucraina e Italia al primo intertempo. Gli azzurri ai 650 sferrano l'attacco e prendono il comando. Ottima la velocità espressa in questa fase dal quartetto azzurro che transita a metà gara in testa con circa un secondo sull'Olanda e 1"72 sull'Ucraina. Continuano a spingere gli azzurri che ai 1500 hanno quasi due secondi di vantaggio sull’Olanda. Ai 1750 dalle corsie esterne risalgono forte Nuova Zelanda e Australia ma gli azzurri rispondono alla grande e risultano imprendibili per tutti e con un finale straordinario vanno a prendersi una meritatissima medaglia d'oro. Classifica finale: 1. Italia (Filippo Mondelli, Andrea Panizza, Luca Rambaldi, Giacomo Gentili) 5.35.31, 2. Australia (Caleb Antill, Campbell Watts, Alexander Purnell, David Watts) 5.36.51, 3. Ucraina (Dmytro Mikhay, Sergii Gryn, Olexandr Nadtoka, Ivan Dovgodko) 5.37.28.

 

Pietro Willy Ruta e Stefano Oppo hanno conquistato la medaglia d’argento nel doppio PL I due azzurri, già secondi ai mondiali dello scorso anno e terzi agli europei di Glasgow 2018, hanno dominato per la prima metà di gara.

 

L’Irlanda però ai 1500 metri è riuscita a raggiungere e superare il doppio azzurro chiudendo al primo posto la gara. I fratelli Paul e Gary O’Donovan al traguardo hanno fatto registrare il tempo di 6:06.81 mentre Oppo e Ruta con 6:08.31 hanno comunque dato un ampio margine ai belgi, Niels Van Zandweghe e Tim Brys (6:11.25), terzi classificati.

 

E’ mancato davvero poco al 4 senza di Matteo Castaldo, Bruno Rosetti, Matteo Lodo, Marco Di Costanzo per raggiungere il gradino più alto del podio. La barca azzurra ha osservato a lungo il quartetto australiano che ha preso il largo fino ai 1500 metri poi, stimolati anche dall’attacco britannico, Castaldo, Rosetti, Lodo e Di Costanzo hanno messo tutto l’impegno possibile in una fantastica rimonta finendo a 25 centesimi dai campioni del mondo australiani. Classifica finale: 1. Australia (Joshua Hicks, Spencer Turrin, Jack Hargreaves, Alexander Hill) 5.44.74, 2. Italia (Matteo Castaldo, Bruno Rosetti, Matteo Lodo, Marco Di Costanzo) 5.44.99, 3. Gran Bretagna (Thomas Ford, Jacob Dawson, Adam Neill, James Johnston).

 

Nell’altra finale A il 2 senza femminile con Alessandra Patelli, Sara Bertolasi (7:06.910) sono giunte ad un passo dal podio chiudendo al quarto posto precedute solo nel finale dalla barca spagnola. Ha vinto il Canada (Caileigh Filmer, Hillary Janssens) 6.50.67, davanti alla Nuova Zelanda (Grace Prendergast, Kerri Gowler) 6.52.96, poi la Spagna (Anna Boada Peiro, Aina Cid) 7.04.60.

Archivio Primo piano

2018

  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2017

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2010

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2009

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2008

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2007

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2006

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO