By continuing to use this site, you agree to the use of cookies.

You can find out more by following this link. Learn more

I understand

chamizomalagoFrank Chamizo cala il poker. Davanti al pubblico amico del PalaPellicone di Ostia dove sono in corso gli Europei di lotta, l’azzurro riesce nell’impresa di conquistare il quarto titolo continentale, bissando quello vinto lo scorso anno a Bucarest nei 74 kg.


A farne le spese è stato il russo Magomedrasul Muhtarovitch Gazimagomedov, campione del mondo nel 2015 e nel 2018 dei 70 kg, ma stasera sconfitto 5-3 e relegato a un ruolo marginale nel successo del lottatore italocubano che si aggiudica ai punti l’oro europeo arricchendo così una bacheca che conta, oltre ai due titoli nei 74 kg, anche quelli vinti nei 65 kg (2016) e nei 70 kg (2017).

 

Chamizo (foto FIJLKAM), vicecampione mondiale in carica in questa categoria di peso e bronzo olimpico a Rio 2016 nei 65 kg, conferma la propria supremazia continentale davanti ai propri tifosi, a partire dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò, presente sugli spalti per supportare prima e festeggiare poi il fuoriclasse azzurro.